img

Parlare di social marketing non è più una novità, ma di certo non possiamo più nascondere l’innegabile potenza dei social sul nostro quotidiano:

Quante volte prima di andare su un ristorante verifichiamo le valutazioni? Prima di acquistare ci assicuriamo che il prodotto sia valido e il commerciante onesto?

Il quotidiano di ogni singola persona è correlato dai social, gli utenti attivi dei social media sono aumentati di 176 milioni  rispetto l’anno precedente. Ci sono 12 utenti nuovi al secondo

Con tutta questa informazione massiva, come farsi notare?

Ecco i passi da evitare quando ci buttiamo in mezzo alla feroce folla virtuale:

1.- Parola d’ordine: Organizzazione:

Effettua ricerche sul mercato, pianifica indaga e solo poi crea una solida strategia marketing,

Mettere troppe informazioni insieme è altrettanto pericoloso come non metterle, ricorda che il tuo spazio virtuale è come una pianta domestica alimentata con costanza ma senza eccessi.

Per farlo hai bisogno di dedicare del tempo alla tua pagina, darti degli obiettivi mirati ad un certo tipo di follower con una tattica originale e che mostri un forte spirto di squadra: nessun uomo è un’isola!

Attenzione al rischioso “fuori tema”, per cui è fondamentale tener sempre a mente la strategia marketing ideata e attenersi al piano, in questo modo eviterei momenti di affanno.

2.- Ogni social ha il suo tempo: eccessivamente promozionali?

Resisti alla tentazione, se hai un tema da condividere aggiungilo alla tua lista privata e nel momento giusto pubblicalo.

Ecco una linea guida:
Twitter: tre volte al giorno
Facebook: non più di due messaggi al giorno
LinkedIn: un post per giorno della settimana
Google+: tre post al giorno
Instagram: un post al giorno

Ricorda che per sapere se stai postando al modo giusto, l’unica vera giuria sono i tuoi follower, cerca di capire quanto ti seguono, in base a cosa ti seguono e se gradiscono la distanza tra un post e un’altro, il campo di battaglia è la tua sola bilancia!

3.- Cogito ergo Posto

Parla del tuo prodotto con cognizione di causa, ricorda che tra i lettori troverai sempre chi è molto aggiornato, utilizzare parole eccessivamente impegnative potrebbero portarti nell’arida zona dei “dislike” in meno di un minuto.

Utilizza un linguaggio diretto, umano ma soprattutto che fai capire che sei sul mercato per fare la differenza.

Lanciare un prodotto vuol dire saperlo vendere, saperlo promuovere ed essere sempre aggiornato, ma cerca di essere coerente e pertinente non perdere il focus del prodotto che vuoi promuovere, il tuo pubblico è facilmente distratto.

Le pubblicazioni con delle immagini hanno um 70% di aumento di visibilità, per cui accompagna sempre i tuoi post da foto e video inerenti a ciò che desideri offrire.

4.- Trascurare i commenti.

Il tempo di risposta ad un post è fondamentale, non trascurare gli utenti, e cerca di essere te stesso.

Risposte predefinite danno spazio solo ad ulteriori lamentele, fatti conoscere dai follower, utilizza frasi che ti permettano di riconoscerti, i follower devono capire e sentire la differenza quando parlano direttamente con te.

Non esistono risposte giuste, ma modi giusti! Non tutti i follower vogliono le stesse tipo di risposte, ed ecco qui che scindi la personalizzazione dall’empatia.

Per catturare il cliente, ti basteranno le prime righe, citando il problema, mostrando la tua emozione  e offrendo la soluzione.

5.- Nel bene e nel male, basta che se ne parli!

Non rimuovere i commenti, soprattutto quelli negativi, nulla incrementa di più il tuo business che delle sincere scuse, mostrati interessato non solo a migliorare quel punto ma che grazie a quella situazione ora hai migliorato ancor di più il servizio, in buona sostanza, rendi il nemico protagonista!

Ricorda che nulla ha più potere della sincerità di fronte ad un errore, non mostrarti debole, nè perplesso è tempo di agire mostrando una soluzione rapida e sicura.

Quando affronti una risposta negativa, ti impegni il più possibile affinchè situazioni del genere non si ripetano.

Il social media marketing può essere uno dei tuoi migliori beni o la tua più grande lotta. Evitare i cinque errori delineati sopra e cercare aiuto aggiuntivo può aiutarti a raggiungere il tuo obiettivo di raggiungere più clienti e generare più contatti.